[CLUB REPORT] Loco Dice – Tale Of Us – Somne @Social Music City Milano – 19 Settembre 2015

 

2015-09-19-22.28

Social Music City in questa stagione ci ha viziato e deliziato, ci ha dato la possibilità di vedere in sequenza alcuni tra i più grandi dj del mondo della musica Techno ed elettronica che il mondo abbia mai visto.

Nel corso di questa stagione abbiamo visto delle date studiate ed organizzate con perizia e scrupolo, con una grande attenzione da parte del pubblico più o meno affezionato.

Un festival lungo un’estate, come non era mai stato fatto, e l’ultima data nel piazzale ferroviario di Scalo Porta Romana non poteva essere da meno: 15000 persone sono arrivate in auto, a piedi, con i mezzi pubblici in quel di Viale Isonzo causando il sold out già dalle 20:30. Da quel ora in poi è stato impossibile accedere all’evento se non con i ticket di ResidentAdvisor. Una massa di gente incredibile, accorsa per Loco Dice, Somne ed i Tale of Us. Una massa così numerosa da dare del filo da torcere all’organizzazione ed alla Sicurezza, che si sono dimostrati capaci di un compito davvero difficile ed impegnativo, ovvero far proseguire la manifestazione in modo sereno e privo di grandi inconvenienti.

Il riscaldamento del pubblico è stato affidato a Somne, (che ad onor di cronaca purtroppo non abbiamo fatto in tempo a vedere) seguito dalla Special Guest, e la parte finale, in cui si mette il sigillo sulla serata, è stata affidata ai Tale Of Us.

smcld02

(photocredits PHLAME Fiamma Orco Tedaldi)

Loco Dice è stato oltre l’altezza delle più rosee aspettative. Un set dallo stampo forte, molto animato: se dovessimo cercare un aggettivo di uso comune forse la parola più vicina dovrebbe essere “colorato”. Tanti ritmi, tante sonorità, e la capacità di far saltare una distesa davvero importante di gente solo dando via al groove della traccia. Sono rimasto stupito da un fattore, che non è prettamente musicale, della sua performance: la grandissima capacità di manipolare la pista, di leggere il pubblico e dargli ciò di cui aveva bisogno in quel preciso istante. Una capacità data dagli anni di esperienza e da una parte innata, che in qualche modo segna la differenza tra un dj medio ed uno di grande livello.

Un set bello da vedere e bello da sentire: era forte la sensazione che, nonostante la fama acquisita e gli anni di servizio, lui per primo si stesse divertendo davvero.

Alle 22, quando il piazzale ferroviario di porta nuova era nel pieno della sua vitalità sono passati ai controlli i Tale Of Us, padroni di casa e cerimonieri della chiusura.

Il loro set è stato, come loro solito, di un’intensità altissima. La loro linea sonora non lascia molto scampo alle mediazioni, con un ritmo intenso e delle sonorità corpose, continue, degne della miglior tradizione più underground. Al di fuori dei gusti, però, il pubblico dà sempre il verdetto finale, e siamo contenti di aver visto un’ennesima promozione per il duo italiano.

Possiamo dire senza troppe esitazioni che come festa di compleanno per il primo anno di vita, è stata una gran Festa, e speriamo di cuore di vederne tante altre!

 

smcld01

(photocredits PHLAME Fiamma Orco Tedaldi)

 

Come sempre una data riuscita sotto tutti gli aspetti, da quello musicale a quello tecnico. Fattore importantissimo per un pubblico come quello italiano, che oggi più che mai ha bisogno di eventi maturi come questo per crescere qualitativamente e culturalmente.

Veniamo alla conclusione dell’articolo, e riprendiamo il messaggio di Social Music City per la chiusura della manifestazione, che vi “condividiamo” qui sotto, ed al quale vogliamo rispondere con un paio di ringraziamenti.

37 artisti internazionali, 11 eventi che hanno accolto oltre 90.000 persone in 5 mesi - 10.000 mila metri quadrati di area abbandonata rigenerati grazie alla musica elettronica

E’ terminato con l’appuntamento di sabato 19 settembre il progetto Social Music City Milano, dancefloor dell’Expo 2015 per eccellenza, che dal 1° maggio 2015 ha riaperto i cancelli di uno scalo ferroviario abbandonato e costruito un luogo d’incontro diurno per migliaia di persone da tutta Italia e dal mondo, proponendo i migliori acts internazionali con nomi degni dei maggiori festival e delle più grandi capitali europee del divertimento.

Milano come Berlino, Amsterdam, Londra, Barcellona. Una sfida a cui nessuno credeva, resa possibile grazie alla collaborazione di tante realtà e alla passione di centinaia di giovani, che hanno lavorato per offrire a Milano un progetto d’ispirazione globale, punto di partenza per sviluppare nuove modalità di concepire gli eventi di musica elettronica all’interno dei contesti urbani.

Ringraziamo il Comune di Milano, Expoincittà e Scalo Romana per la collaborazione.

L’ultimo appuntamento previsto per il 03 ottobre con Chris Liebing si svolgerà solamente presso Amnesia Milano, dalle 23 alle 5.

info@socialmusiccity.com

www.socialmusiccity.com

Grazie. Un Grazie per aver portato in Italia ed a Milano qualcosa che anche essendo una delle principali città europee non avevamo mai visto: un festival della musica elettronica fatto come con tutti i crismi, dalla sicurezza all’impianto, alla struttura, ai Djs, alla comunicazione.

Un grazie per aver dimostrato a tutti che si può fare un evento in piena città anche se la legge impone lo stop alle 24:00, che si può ballare e vedere alcuni tra i Dj migliori al mondo (si, se leggete la line up non c’era un nome di “seconda categoria”, se così vogliamo chiamarla) anche spendendo solo 5 euro.

Un grazie per aver dato la possibilità a ragazzi ed adulti di vivere un concetto fino ad ora a noi alieno di evento: una grande struttura, una grande organizzazione, per un calendario lungo e strutturato. Non ho trovato storico di una manifestazione di questa portata in Europa negli ultimi anni.

La speranza è quella di rivedere l’expodancefloor in porta Romana, di poter rivedere una Line-Up di questa caratura, che l’Amministrazione comunale continui a rendere possibile certi eventi, e che l’attenzione del pubblico resti invariata o addirittura aumenti. La speranza è che Social Music City sia ispirazione per molte altre organizzazioni in futuro, e che si continui sulla via della professionalità, della qualità, e della serietà che loro hanno dimostrato di avere.

Un Grazie ancora ed un grande in bocca al lupo per gli eventi futuri.

La data conclusiva della stagione, prevista per il 3 Ottobre, per ovvi motivi climatici ci si sposterà  ad Amnesia Milano: si chiude in grande stile con Cris Liebing, Tommaso Marasma e Pfirter!

…in sintesi un’altro evento da non perdere!

Dettagli dell’evento al seguente LINK